HERPES SIMPLEX…CHE GUAIO!

herpes-labiale--460x250

L’ Herpes Simplex o “febbre delle labbra “ è una delle patologie più diffuse al mondo.

In Italia una persona su tre ne ha sofferto almeno una volta nella vita e un gran numero di individui è spesso soggetto a recidive.

Si è scoperto che solitamente il primo contatto con il virus HSV-1 avviene nei primi 5 anni di vita per l’80-90% delle persone, ma solo il 50% manifesta l’herpes durante la vita.

La patologia si presenta come un’eruzione cutanea che interessa le labbra ed il cavo orale con vescicole pruriginose e giallastre.

La prima infezione solitamente è più dolorosa delle recidive e possono manifestarsi anche febbre e faringite.

L’insorgere delle vescicole spesso è preceduta da una fase prodromica in cui il soggetto avverte pizzicore, prurito, bruciore e dolore su un punto arrossato del labbro.

La fase contagiosa scompare solo dopo l’esplosione delle vescicole e dopo che l’ulcerazione ha assunto un colore rosso scuro e si è formata una crosticina. In questa fase è molto utile l’applicazione locale di Tea Tre Oil, ovvero l’olio essenziale di Malaleuca (azione cicatrizzante, disinfettante, antivirale…) alternata con prodotti come l’olio Vea (vitamina E pura) con azione idratante e rigenerante della cute, riducendo il rischio di cicatrici.

Il periodo di incubazione è di 10 giorni.

Quando il virus Herpex Simplex infetta una persona per la prima volta, causa la cosiddetta infezione primaria erpetica; purtroppo l’agente infettante non sparisce completamente, ma rimane all’interno delle cellule del nostro organismo in fase latente.

Esistono delle particolari condizioni scatenanti che possono determinare una recidiva, in particolare stress, calo delle difese immunitarie, febbre o malattia influenzale, prolungata esposizione alla luce del sole, ciclo mestruale o gravidanza, l’assunzione di cibi contenenti arginina come le noci, le mandorle, il vino rosso e il cioccolato.

Per evitare il contagio di altre parti del corpo come occhi, genitali, naso o sovrainfezioni batteriche è importante seguire alcune norme igieniche: non grattare le vescicole, lavare spesso le mani e non strofinarsi gli occhi.

La terapia può essere sia allopatica che naturale.

Nel primo caso si usano farmaci antivirali in crema per applicazioni locali, solo nei casi più gravi si associa un antivirale per via sistemica.

Sempre più importanti stanno diventando i rimedi naturali, anche per prevenire le recidive; in particolare, come ho già detto, nella fase acuta applicare sulle vescicole alcune gocce di Tea Tree Oil (olio di melaleuca) con attività antivirale e cicatrizzante. Vanno applicate già dai primi sintomi tre o più volte al giorno.

Per via sistemica è utile assumere le compresse di Engystol Heel, prodotto omeopatico a base di Vincetoxicum hirundinaria D6, Vincetoxicum hirundinaria D10, Vincetoxicum hirundinaria D30, Sulfur D4, Sulfur D10.
La posologia è di una compressa ogni 15 minuti per le prime due ore e poi una tre volte al giorno per 10 giorni. La sua azione antivirale permette una risoluzione più rapida della patologia, potenziata dall’uso locale del Tea Tree Oil.

Combattiamo le recidive : Engystol (una compressa 2 volte al giorno per 60-90 giorni) solo o associato a un rimedio fitoterapico immunostimolante come l’Echinacea Angustifolia TM (30 gocce al giorno per 20 giorni al mese per tre mesi) .

Rimane sempre molto importante utilizzare un solare ad alta protezione (50+) e assumere nel mese antecedente e per tutta la durata dell’esposizione integratori a base di carotenoidi, di vitamina E, nicotinamide che aumentano le difese a livello cutaneo, come Heliocare.

Nel caso di Herpes scatenati dallo stress si può aggiungere un integratore a base di magnesio, come il Magnesio supremo, con proprietà rilassanti ed antistress utile per ridurre stanchezza e fatica.

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...