IL POTERE DELLO SCRUB

Siamo in un era dove la cura della bellezza è diventata parte integrante della nostra vita,  ovunque  guardi impazzano ricostruzione o gel permanente o semipermanente per unghie scintillanti che più sono complesse nel disegno e meno sei out.  Anche la cura dei capelli è aumentata ed oggi lo sfumato la fà da padrona,  poi si va dall ‘estetista  per la pulizia del viso e per ogni sorta di trattamento. A volte parlo con persone e mi sembra che vedano l’estetista più dei loro famigliari…Poi con l’arrivo della bella stagione ecco le prime crisi di panico per l’avvicinarsi della prova bikini, quindi si chiede alla povera estetista di fare miracoli perché in 2 mesi vogliamo un corpo alla Giselle. In tutta questa giungla di  metodi e metodiche di bellezza mi chiedo come mai lo scrub non abbia un posto di rilievo. Parlando con le mie amiche mi sono resa conto che fare lo scrub è  una cosa impensabile mentre andare dall’estetista una volta alla settimana no. La maggior parte di loro lo sottovaluta o non ne conosce neanche l’esistenza . Io trovo che il suo uso sia fondamentale sia sul viso che sul corpo. Lo scrub infatti, aiuta a rimuovere  le cellule morte della nostra pelle favorendo il rinnovamento cellulare e l’ossigenazione dei tessuti :insomma come una vera ventata di aria fresca. Inoltre elimina in profondità la sporcizia accumulatosi in profondità causata da smog , polvere ed inquinamento. La nostra pelle  così appare subito più liscia al tatto e poi anche più pulita, brillante  e rosata. Inoltre una cute ben ossigenata accoglie  la crema assorbendo in modo migliore tutti i suoi principi attivi. Fondamentale fare lo scrub prima di applicare una maschera idratante , nutriente o antirughe. Ottimo prima di incominciare un trattamento anti-cellulite, perfetto qualche giorno prima dell’esposizione al sole per avere un abbronzatura brillante ed invidiabile, utile  per evitare l’incarnimento del pelo.  In commercio esistono degli scrub  più delicati chiamati gommage che contengono al loro interno granuli più piccoli e  più morbidi che possono essere usati da persone con pelli  sensibili o su zone  delicate, ma anche consigliati durante il periodo estivo e la maggior esposizione solare. Questi tipi di esfoglianti ,  possono essere fatti con maggior frequenza ,anche una volta a settimana. Non vi ricordate mai di farlo?  il mio suggerimento è di  fare come me e tenerlo dentro la doccia, vedrete che così a vista non avrete problemi a ricordarvelo. Buon gommage a tutti!

P.S. In commercio ci sono scrub e gommage stupendi e per tutte le tasche, ma per chi preferisse farselo a casa ecco due facili ricette:

Scrub homemade:

– zucchero

– olio d’ oliva

– qualche goccia di olio essenziale di lavanda

– mescolare il tutto e massaggiare sul nostro corpo con l’ aiuto del guanto di crine

Gommage homemade:

– polvere d’avena ottenuta dai fiocchi

– olio d’ oliva

– qualche goccia di olio essenziale di lavanda

– mescolare il tutto e massaggiare delicatamente sul nostro corpo

DSC_0667DSC_0674DSC_0680DSC_0685DSC_0689DSC_0693

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...